Chi sono

foto3

Here you can find an English version of my bio

Sono nato a Trento il 16 dicembre 1986 e sono cresciuto a Borgo Valsugana, in una valle del Trentino. Dopo avere vissuto a Bologna e all’estero per diec’anni, nell’estate del 2015 sono tornato a vivere a Trento, che è un bel posto.

Mi occupo principalmente di libri di storia e seguo un po’ tutte le fasi della loro creazione: a seconda dei progetti, mi occupo di scrittura, traduzione, editing, impaginazione. Finora ho lavorato soprattutto con due tipi di libri: manuali di storia per le scuole secondarie e saggi di ricerca storica dal carattere più accademico. Le principali case editrici per cui lavoro al momento sono Viella e Zanichelli.

Anche se mi occupo prevalentemente di libri, mi interessano un po’ tutti i modi di comunicare la storia e la cultura a chi non è uno specialista. È per questo che mi sono occupato di turismo culturale ed è per questo che collaboro con alcuni giornali e riviste, come Il Post. Nel tempo libero curo un progetto di comunicazione storica su internet, il Mondo Contemporaneo.

Nel dicembre 2014 ho conseguito un dottorato di ricerca in storia/scienze politiche all’Istituto IMT Alti Studi di Lucca. La mia tesi studia le origini dell’attività internazionale della Comunità europea negli anni Settanta, analizzando le ragioni per cui fu lanciata, i modi in cui venne realizzata e i limiti che incontrò; nel giugno 2016 è uscito il libro tratto da questa ricerca: Sometimes Speaking with a Single Voice. The European Community as an International Actor, 1969-1979 (Brussels, PIE Peter Lang). Nel mio lavoro sono stato seguito da Mark Gilbert e Giovanni Orsina. Attualmente continuo a fare ricerca, nella seconda metà del 2016 ho lavorato all’università di Turku in Finlandia.

Prima del dottorato, ho studiato all’università di Bologna. Mi sono laureato in studi internazionali, e poi mi sono iscritto alla laurea magistrale in storia. Con la tesi mi sono occupato delle politiche di cooperazione allo sviluppo della Comunità europea dal periodo coloniale agli anni Novanta; Mariuccia Salvati ne è stata la relatrice. Durante i miei studi a Bologna sono anche stato un allievo del Collegio superiore dell’università.

Al terzo anno di università sono stato in Erasmus all’università di Manchester per nove mesi; durante la magistrale ho trascorso due mesi all’École Normale Supérieure di Parigi. Da dottorando ho trascorso altri sei mesi a Parigi, a Sciences Po, e tre mesi all’Université Catholique de Louvain in Belgio. Ho svolto ricerche in archivio a Parigi, Bruxelles, Londra, Cambridge, Berlino, Amsterdam, Firenze e Roma.

Nel 2009 ho fatto uno stage all’ufficio editoriale della Laterza a Roma, e da allora non ho più smesso di lavorare coi libri.

Se vuoi saperne di più, qui trovi il mio curriculum (PDF)